Olio extravergine di Oliva 75 cl.

Formato 75 cl.


Alla vista, il nostro Olio, prodotto esclusivamente solo nella zona di FARNESE, presenta un colore verde smeraldo con riflessi dorati ed emana un odore fruttato che ricorda quello dell’oliva matura appena raccolta. Vanta un sapore deciso, con note di carciofo, cardo selvatico e pomodoro acerbo. All’assaggio, lascia in bocca un retrogusto piacevolmente piccante ed amarognolo con sfumature mandorlate. E’ ricco di Vitamina E, polifenoli e altri antiossidanti. È il condimento ideale di tutti i piatti della cucina mediterranea.

Disponibilità:100 Pezzi

11,00 €
societacooperativaolivicoltoridifarnese

Consegna garantita
in tutta Italia

Origine dei prodotti certificata.
Tuscia Viterbese

Pagamenti sicuri.
PayPal, Carte di credito

Condividi il prodotto
Usa i pulsanti qui sotto


Potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti
Descrizione prodotto
Dettagli

IL NOSTRO EXTRAVERGINE

Alla vista, il nostro Olio, prodotto esclusivamente solo nella zona di FARNESE, presenta un colore verde smeraldo con riflessi dorati ed emana un odore fruttato che ricorda quello dell’oliva matura appena raccolta. Vanta un sapore deciso, con note di carciofo, cardo selvatico e pomodoro acerbo.

All’assaggio, lascia in bocca un retrogusto piacevolmente piccante ed amarognolo con sfumature mandorlate. E’ ricco di Vitamina E, polifenoli e altri antiossidanti. È il condimento ideale di tutti i piatti della cucina mediterranea. L’olivicoltura nella nostra zona risale al tempo degli Etruschi, che hanno raffigurato scene relative alla raccolta delle olive sui vasi ed affreschi; ma l’antichità di questa tradizione è testimoniata anche dalla presenza di piante secolari di dimensioni maestose, che caratterizzano le dolci colline di questa zona.

LA TRADIZIONE Gli uliveti, che ricoprono una notevole area del territorio farnesano sorgono su terreni di origine vulcanica e quindi particolarmente fertili e ricchi di sostanze nutritive preziose per la crescita delle piante stesse. La coltura e la cultura dell’olio qui a Farnese hanno radici antichissime e si spinge fino al tempo dei Greci che ne avrebbero importato qui la coltivazione. Furono gli Etruschi, ad ogni modo, a diffondere la conoscenza dell’olio e delle tecniche per la sua estrazione; i loro dipinti e affreschi su vasi e suppellettili raccontano infatti il momento della raccolta e della spremitura delle olive e sono una testimonianza importante per la ricostruzione della storia dell’olio. L’olivo era ritenuto dagli antichi una pianta sacra, legata a leggende e dono degli dei; i suoi frutti dal sapore tendente all’amaro venivano addolciti con tecniche come quella della salamoia o con l’immersione in acqua profumata e speziata.

LE CARATTERISTICHE Olio a bassissima acidità, sempre inferiore allo 0,5%, con un colore verde smeraldo. Odore di fruttato che ricorda il frutto sano, fresco, raccolto al punto ottimale di maturazione. Il sapore è deciso con retrogusto leggermente piccante.

VENDIAMO SOLO OLIO EXTRAVERGINE "FILTRATO"... Perchè?

Effetti della filtrazione dell'olio

Stabilità

Aumenta la stabilità dell'olio riducendo umidità

Fenoli

Riduce il tasso di idrolisi dei polifenoli che può influenzare la durata di conservazione

Aroma

Riduce la rancidità dell’olio

Pigmenti

Contribuisce ad un aspetto trasparente e chiaro e riduce la suscettibilità alle reazioni ossidative quando è esposto alla luce

Data di scadenza

Prolunga la conservabilità grazie all'eliminazione di residui solidi che rischiano di fermentare nel tempo

Un basso valore di acidità è uno dei tanti fattori che determinano la qualità dell'olio extravergine di oliva. E' un prodotto che si conserva meglio, ed è più stabile alle alte temperatura e all'ossidazione, preservando così le proprietà salutari ed organolettiche.

SCEGLI L’OLIO ESTRATTO A FREDDO

Un olio può essere definito estratto o spremuto a freddo solamente quando il processo di estrazione non supera i 27°C. E’ da preferire un olio estratto a freddo perché la spremitura a freddo preserva: i composti bioattivi, i polifenoli, i tocoferoli e gli elementi aromatici consentendo, quindi, di ottenere un prodotto dalle migliori qualità nutrizionali ed organolettiche.

27°C per rispettare al massimo la qualità dell’olio

La temperatura di estrazione dell’olio è un fattore importantissimo che determina la resa e la qualità. Le rese aumentano all’aumentare della temperatura, ma al contempo vengono degradati polifenoli e tocoferoli che rendono l’olio EVO un prodotto di eccellente qualità.

L'olio estratto a freddo, un pieno di salute

L’olio spremuto a freddo è certamente un olio migliore e più salutare, perché questo processo preserva fenoli e tocoferoli che hanno una importantissima azione antiossidante, utile nel contrastare importanti patologie. Questi composti sono anche importanti per proteggere l’olio extravergine dai fenomeni di ossidazione e mantenere bassa l’acidità durante la conservazione.

OCCHIO ALL’ETICHETTA

Le indicazioni “prima spremitura a freddo” o “estratto a freddo” indicano lo stesso processo di estrazione, e sono dunque equiparabili. In gergo si parla anche di "frantoio freddo o caldo", ma va tenuto in mente che ci si riferisce sempre e comunque alla temperatura del processo di estrazione dell’olio. Queste indicazioni possono essere apposte su base volontaria in etichetta, e danno un' importante indicazione sulla qualità dell’olio che acquistiamo. Un olio estratto a freddo ha rese più basse rispetto a quello estratto a caldo, quindi un costo che può essere anche leggermente superiore rispetto a quello che comunemente si trova in commercio.

I polifenoli sono tra i componenti più preziosi dell’olio extravergine di oliva, unico fra i grassi vegetali a esserne ricco. Tali sostanze, che ne determinano il caratteristico gusto piccante e amaro, esplicano un’azione antiossidante e protettiva per l’olio conferendogli stabilità, qualità salutistiche e peculiarità sensoriali.

Cosa sono i polifenoli?

I polifenoli sono antiossidanti naturali, proprietà che li rende importanti per la nostra salute e per la qualità dell'olio, poiché ne aumenta la conservabilità difendendolo dal danno ossidativo. Essendo molecole termolabili sono presenti maggiormente negli oli estratti a freddo. La loro presenza è avvertita in un olio dal gusto amaro e piccante.

Polifenoli e salute

I polifenoli possiedono molte proprietà che li rendono importanti per la nostra salute:

  • antiossidante
  • antinfiammatoria
  • antiallergica
  • antibatterica
  • antivirale.

Ma sappiamo davvero come scegliere un olio di qualità?

Purtroppo l'olio extravergine d'oliva è sempre più spesso soggetto a frodi con conseguenze negative che ricadono sui consumatori. Ecco allora alcuni consigli per imparare a scegliere l'olio extravergine e per consumarlo al meglio.

Diffidare degli oli low cost

Attenti al falso olio d'oliva che potrebbe nascondersi nelle bottiglie d'olio low cost. L'olio extravergine d'oliva venduto a pochi euro al litro al supermercato potrebbe non essere vero extravergine. Se siete in dubbio e se la qualità dell'olio che acquistate di solito al supermercato non vi soddisfa, provate a rivolgervi direttamente ai produttori, visitate le aziende olivicole e chiedete di poter assaggiare i prodotti.

Preferire l'olio extravergine

L'olio extravergine è la tipologia migliore di olio di oliva. Ha il minor grado di acidità rispetto agli altri oli d'oliva. La sua acidità non dovrebbe mai superare l'0,8%. Il gusto dell'olio extravergine viene definito perfettissimo perché è assolutamente vietato che ad esso vengano mescolati oli o miscele di oli di altra origine. La lavorazione dell'olio extravergine avviene in modo che le condizioni termiche non causino nell'olio alterazioni di alcun tipo. Scegliete il più possibile olio extravergine del contadino, di un'azienda agricola di fiducia.

Conservare l'olio d'oliva

Non dimenticate le fondamentali regole di conservazione per l'olio d'oliva. Se acquistate l'olio in latte da più litri, travasatelo in bottiglie di vetro scuro man mano che lo utilizzate. In ogni caso conservate sempre l'olio d'oliva e l'olio extravergine d'oliva lontano da fonti di luce e di calore per evitare il deterioramento.

Olio d'oliva a crudo

Volete preservare al meglio le caratteristiche e le proprietà nutritive dell'olio extravergine d'oliva che avete scelto? Allora preferitelo come condimento a crudo per i vostri piatti, dalle semplici insalate alla pasta. L'olio d'oliva utilizzato a crudo permette di assaporarne al meglio il gusto caratteristico, anche semplicemente versando qualche goccia d'olio su una fetta di pane.

L' Extravergine in Italia è in serio pericolo. La sopravvivenza di uno dei prodotti alimentari più benefici per la nostra salute è insidiata da tre pericolose minacce: l’utilizzo diffuso di insetticidi negli uliveti, la guerra dei prezzi e le sue implicazioni, e una legge vigente che non tutela la qualità. È indispensabile, dunque, acquisire informazioni e divulgarle per preservare la sua esistenza e quella degli onesti produttori locali legati ad essa.

Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Olio extravergine di Oliva 75 cl.
Tag prodotto
Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.